RUP Ravenna

Salta ai contenuti
RUP Ravenna
 
Sei in: Home » Ravenna PUG » PILLOLE DI URBANISTICA

PILLOLE DI URBANISTICA

 

 

Si ritiene fondamentale avviare in fase di apertura del processo la disseminazione delle informazioni e di comprensione della nuova normativa e delle scelte che l’amministrazione sarà chiamata a perseguire in materia.

 

Finalità del percorso è anche la formazione: formazione di settore rivolta ai cittadini, che di fatto sono portatori di un sapere esperto dovuto al loro vivere, osservare e fruire il territorio.

 

Perciò mentre ci addentreremo nei territori grazie agli incontri partecipativi, le pillole di urbanistica ci accompagneranno per perfezionare il sapere cittadino, orientando la formazione alle ultime novità in materia urbanistica e di democrazia partecipativa.

 

La preparazione scientifica delle pillole viene realizzata in collaborazione fra gli uffici tecnici del Comune, i progettisti dello studio MATE engineering e i facilitatori di Villaggio Globale.

 

 

 

  • Cos’è l’urbanistica e di cosa si occupa

    Ho notato, parlando con le persone, che non c’è molta chiarezza sul ruolo dell’urbanistica tra i non addetti ai lavori, appena dico che come lavoro mi occupo di urbanistica tutti pesano subito che io organizzi viabilità e parcheggi della città!

  • Percorsi Partecipativi

    Cosa sono

    Si parla di approccio partecipativo alla pianificazione e più in generale al governo della città quando si coinvolgono cittadini e portatori di interesse fin dall'inizio e per tutto lo sviluppo di un processo decisionale, dell'implementazione e della valutazione.

  • Resilienza

    Perché si parla di resilienza

    In situazioni sempre più vicine alla nostra quotidianità, si sente parlare di resilienza. Un termine utilizzato un tempo solo in settori estremamente specializzati come la scienza dei materiali, la psicologia, l’ecologia e ora entrato anche nell’ambito della pianificazione territoriale. Vengono definiti resilienti territori, città, persone, comunità, boschi, ponti. Ma cosa accomuna queste definizioni? Un bosco e una persona presentano lo stesso tipo di resilienza? Va fatta un po’ di chiarezza sull’uso di questa espressione e sul perché, nell’ambito del PUG e della pianificazione territoriale e urbana sia un concetto importante da recepire e tradurre in azioni concrete

  • LA RIGENERAZIONE URBANA

    Uno degli elementi fondamentali del nuovo PUG è il concetto di Rigenerazione Urbana, come indicato dalla Legge Regionale urbanistica n.24/2017. Viene spesso confusa con il termine riqualificazione, ma è uno strumento ben più complesso: l’intervento infatti non riguarda solamente uno spazio fisico o un edificio, ma prende in esame e agisce su aspetti sociali, culturali, economici e quindi identitari dell’area di applicazione.

  • SVILUPPO SOSTENIBILE E SOSTENIBILITÀ DELLO SVILUPPO URBANO

    Partiamo da una delle parole chiave della pillola precedente dove parlando di rigenerazione urbana (e ora sappiamo di cosa si tratta, leggi qui ) si diceva che “Le azioni previste in un processo di rigenerazione urbana devono essere sostenibili dal punto di vista ambientale ed economico.”

    Ma cosa vuol dire essere sostenibili? Cosa si intende per sostenibilità urbana?

  • Contenimento del consumo del suolo

    In queste pillole stiamo cercando di affrontare uno alla volta i nuovi temi dell’urbanistica, il contenimento del consumo del suolo, in parallelo al tema della rigenerazione urbana che abbiamo visto da poco, è un altro di quelli che ci vengono posti quali assolutamente essenziali per il futuro delle nostre città!

    Ma cosa si intende per consumo di suolo? E cosa significa contenerlo?

 

PROSSIMI EVENTI

consulta il Calendario completo

 

COMUNICATI AI PARTECIPANTI

PROSSIMI WORLD CAFE'